Sbiancamento

Sbiancamento

I laser che emettono calore in modalità continua o pulsata e a bassa potenza fanno penetrare con il loro fascio di luce le sostanze sbiancanti in profondità. Queste sostanze sono in genere il perossido di idrogeno o di carbamide in gel a varie percentuali.

Tutto questo senza dolore e senza danneggiare lo smalto e senza effetti collaterali, garantendo risultati duraturi nel tempo rispetto alle tecniche tradizionali.

Il trattamento inizia con una semplice pulizia dei denti, poi si applica una diga a protezione delle gengive, quindi si applica sulle superfici dei denti da trattare il gel sbiancante, quindi si passa il raggio laser sulle superfici di ogni dente per circa trenta secondi, così la sostanza gel sbiancante è attivata e si attendono quindici minuti, poi si aspira il gel e si valuta l’effetto ottenuto e a seconda dei casi si può ripetere in un altro appuntamento una nuova seduta sbiancante.

Dopo lo sbiancamento è bene evitare sostanze e cibi colorati e non fumare.

Il meccanismo d’azione del laser sugli agenti sbiancanti avviene a livello molecolare attraverso una reazione termica. Le sostanze sbiancanti, perossido d’idrogeno o carbamide in gel, hanno la capcità di produrre radicali liberi molto reattivi. L’interazione di questi radicali con le molecole organiche contenute nei tessuti, quali smalto e dentina, danno origine ad una reazione di ossido riduzione che comporta una variazione nella conformazione delle molecole che hanno la tendenza a diventare incolore.

Before ImageAfter Image

I NOSTRI CLIENTI

Cosa dicono i nostri clienti dopo il trattamento effettuato:

Prenota il tuo appuntamento!

Changing Lives One Smile At A Time!





Share This