Sedazione cosciente con anestesista

La sedazione cosciente con anestesista

Che cos’è e in cosa consiste

La sedazione cosciente è usata dal dentista in collaborazione con l’anestesista, che lo affianca per la durata dell’intervento somministrando al paziente un’anestesia cosciente endovenosa con farmaci ansiolitici (ad esempio midazolam).

Negli interventi di sedazione cosciente in odontoiatria la sicurezza del paziente è il primo presupposto: ciò vuole significare che la tecnica di sedazione cosciente impiegata garantisce il mantenimento dello stato di coscienza senza interruzione alcuna, e che il contatto verbale con il paziente ed i riflessi protettivi vengono ininterrottamente conservati. Durante la procedura di sedazione si monitorizzano i parametri vitali: pressione arteriosa, frequenza cardiaca, saturazione arteriosa in ossigeno, ECG.

La sedazione cosciente viene impiegata nei pazienti affetti da odontofobia e nei pazienti affetti da livelli di ansietà e di disagio di intensità variabile e nei pazienti affetti da disordini psichici e/o fisici; inoltre può essere utile nei pazienti cardiopatici per attenuare lo stress dell’ intervento.

I NOSTRI CLIENTI

Cosa dicono i nostri clienti dopo il trattamento effettuato:

Prenota il tuo appuntamento!

Changing Lives One Smile At A Time!





Share This